Secondo giorno a Barcellona

“Nelle sessioni di oggi sono riuscito a trovare un buon feeling, compatibilmente con le nostre aspettative. Mi sono avvicinato molto ad Aleix, che è comunque un riferimento vista l’esperienza con questa moto, specialmente nelle FP4 disputate in configurazione gara. Valutando il mio ritmo credo che oggi fosse ragionevole puntare alla top-15 in qualifica, una posizione che ci avrebbe sicuramente reso la vita più facile in gara. Purtroppo la sfortuna si è messa di mezzo, la moto si è spenta in pitlane e quando sono uscito con la seconda moto ormai era troppo tardi. Ci toccherà lottare anche domani, proveremo a partire bene e recuperare quante più posizioni possibile”.

2019-06-15T16:16:49+00:00