QatarGP

“E’ stata una gara nel complesso positiva. Al mio debutto con Aprilia abbiamo finito a 14 secondi dal primo, questo significa che abbiamo lavorato bene. Non sono mancate le difficoltà: alla prima curva ho perso l’ala sinistra a causa di un contatto, e questo non ha certo aiutato. Sono contento, miglioriamo ogni volta che scendiamo in pista e ho alle mie spalle un team di persone competenti che credono in me. Ingredienti fondamentali che mi permettono di essere positivo, siamo sulla strada giusta.

2019-03-11T10:41:14+00:00