ItalianGP

“Sono abbastanza soddisfatto, specialmente del ritmo nella prima parte di gara. Partendo molto indietro sono riuscito a lottare e a recuperare molto terreno, anche su Aleix che è sicuramente un mio riferimento. Purtroppo negli ultimi giri con Mir e Zarco ci siamo disturbati, perdendo tempo e permettendo anche a chi stava dietro di avvicinarsi. Chiaramente non è stato il Mugello che mi aspettavo ma il nostro obiettivo è di lungo termine, conoscere sempre meglio la moto e svilupparla.
2019-06-03T14:49:06+00:00